le sale del museo

Sala VIII


Paramenti dalle chiese della Diocesi


La sala espone alcuni arredi lignei, come il “casciarizzo” dipinto del monastero di S. Placido del 1753 e una fastosa consolle settecentesca, che suggeriscono la varietà degli ornati nelle sacrestie catanesi del Settecento. A fronte di essi il prezioso contenuto di questi armadi: esempi di paramenti liturgici, in prevalenza settecenteschi. Dalla chiesa dell’Indirizzo provengono i tessuti più interessanti: un parato in terzo in gros de Tours laminato di fattura francese, di cui si espone una dalmatica, e una pianeta in lampasso lanciato di probabile produzione messinese, entrambi degli inizi del secolo. Tra i ricami spiccano le due pianete bianche ricamate in oro e sete policrome del monastero di S. Nicolò e la pianeta del parato in terzo rosaceo del monastero di S. Benedetto su cui il ricamo intesse un originale motivo a rombi e fiocchetti. Di particolare ricchezza risulta la pianeta della chiesa di S. Giuseppe ad Adrano ricamata con motivi floreali in sete policrome collocabile alla metà del Settecento.